Logo




Newsletter - luglio 2018

 

Novità normative

Il Decreto Legislativo 20 luglio 2018 n 95 in materia di impresa sociale, in vigore dall’11 agosto 2018, reca disposizioni integrative e correttive del Decreto Legislativo 3 luglio 2017 n 112 di cui se ne riportano qui di seguito alcune:

-l’articolo 2 del d.lgs. 95/2018 modifica l’articolo 2, comma 5 del d.lgs. 112/2017 per cui l'impresa sociale impiega alle sue dipendenze un numero di soggetti appartenenti alle categorie di lavoratori svantaggiati o con disabilità, meglio individuati nelle lettere a) e b) del comma 4 dell’articolo 2 del d.lgs 112/2017, in misura non inferiore al 30% dei lavoratori e comunque i lavoratori svantaggiati di cui alla lettera a) non possono contare per più di un terzo e per più di 24 mesi dall’assunzione

-l’articolo 3 del d.lgs. 95/2018 modifica il comma 2-bis dell’articolo 3 del d.lgs. 112/2017  per cui non si considera distribuzione, neanche indiretta, di utili ed avanzi di gestione la ripartizione ai soci di ristorni correlati ad attività di interesse generale di cui all'articolo 2, effettuata ai sensi dell'articolo 2545-sexies del codice civile e nel rispetto di condizioni e limiti stabiliti da legge o statuto, da imprese sociali costituite in forma di società cooperativa, a condizione che lo statuto o l'atto costitutivo indichi i criteri di ripartizione dei ristorni ai soci proporzionalmente alla quantità e alla qualità degli scambi mutualistici e che si registri un avanzo della gestione mutualistica

-l’articolo 4 del d.lgs. 95/2018 modifica l’articolo 12, comma 1 del d.lgs. 112/2017 esclude la trasformazione delle cooperative dalla disciplina della trasformazione, fusione e scissione dell’impresa sociale, affermando l’applicabilità delle norme del codice civile sulle cooperative per queste operazioni riferite alle cooperative stesse

-l’articolo 5 del d.lgs. 95/2018 introduce il comma 2-bis dell’articolo 13 del d.lgs. 112/2017 prevedendo che le prestazioni di attività di volontariato possono essere utilizzate in misura complementare e non sostitutiva rispetto ai parametri di impiego di operatori professionali previsti dalle disposizioni vigenti. Esse non concorrono alla determinazione dei costi di servizio, fatta eccezione per gli oneri connessi all’assicurazione dei volontari

-l’articolo 7, comma 1, lettera h) del d.lgs. 95/2018 introduce il comma 8 ter dell’articolo 18 del d.lgs. 112/2017 prevedendo che in caso di violazione delle disposizioni fiscali l’impresa sociale è soggetta alla decadenza dalle agevolazioni e alla gestione commissariale disciplinata dall’articolo 2545 sexiesdecies del codice civile

 

 

 

P.IVA 09387740013

 

notaioannapolimeno.it

 

Per cancellarti dalla newsletter clicca qui